Officina master 3

Le Officine del Master in Comunicazione Medico-Scientifica e dei Servizi Sanitari

NAVIGATORE DI PROGETTO

Un Master project oriented in cui si incontrano Scientia e Usus

Scopri le attività della prima edizione del Master e le Officine dei Laboratori di progetto

Il modello scientia Atque usus (sAu) ©

Il Center for Generative Communication sta organizzando la nuova edizione del Master in Comunicazione Medico-Scientifica e dei Servizi Sanitari.

Il Master realizza progetti di comunicazione in cui i corsisti sviluppano soluzioni concrete per rispondere a problemi reali: la sperimentazione del modello scientia Atque usus (sAu) ©, sul quale Luca Toschi e il suo gruppo di ricerca lavorano da anni, è centrale in tutte le attività proposte.

scientia Atque usus (sAu) © propone un’idea di comunicazione come strumento per creare comunità di interessi, di pratiche e di valori in cui la conoscenza è detenuta tanto dagli esperti quanto dal tessuto sociale ed economico.

Le Officine di scientia Atque usus (sAu) ©

Per raggiungere questi obiettivi, sono nate le Officine: un ambiente di progettazione, comunicazione e collaborazione interamente online. Le Officine permettono di orientare le attività di progetto con i partner facendo emergere dati e informazioni (Knowledge di progetto) che possano essere utilizzati per lo sviluppo del progetto e messe in comune per avviare nuovi progetti. Generando, così, un processo continuo di azioni di ascolto, analisi e progettazione che concorrono a creare quelle comunità di progetto in cui i contenuti sono il punto centrale per ridefinire la relazione tra scientia e usus.

Non è una crisi di risorse

L’emergenza sanitaria in corso ci ha messo di fronte ad una crisi di sistema che necessita di progetti in grado di far emergere e valorizzare risorse inespresse o poco valorizzate fino a questo momento.

La convinzione di fondo che guida il nostro lavoro, infatti, è che sia necessario, ridefinire il ruolo della scientia – non più segregata nei luoghi del sapere – portandola finalmente nel vivere quotidiano dell’Usus, ovvero di tutte quelle organizzazioni, imprese, istituzioni ma anche cittadini e cittadine che necessitano di essere ascoltati e di risposte per compiere scelte consapevoli.

Progetti che rispondono a bisogni concreti

Le attività che i corsisti svolgono durante il Master confluiscono in:

«progetti che considerano fondamentale fare ricerca non PER, ma CON i cittadini, considerandoli depositari di conoscenze, di bisogni, di saperi e pratiche non meno preziose (non c’è Scientia senza Usus e viceversa)»

I Laboratori di progetto del Master

I Laboratori sono sviluppati attraverso le Officine

Scopri su cosa stanno lavorando le corsiste e i corsisti della prima edizione del Master

L’opportunità dell’assenza di prossimità fisica per ridefinire la comunicazione tra medico e paziente

#1 | Se viene a mancare la prossimità fisica: le opportunità della telemedicina oltre la fase di emergenza

Organizzare l’ascolto e la condivisione dei bisogni dei cittadini per rafforzare il ruolo delle associazioni nella comunicazione medico-scientifica e dei servizi

#1 | Ascoltare in emergenza. Il ruolo delle associazioni nella comunicazione tra pazienti e servizi durante il lockdown​

#2 | Serve scrivere a mano per inserire informazioni in un database? Il caso del Centro d’ascolto di ISPRO

Comunicare l’emergenza in emergenza: una comunicazione autorevole per promuovere comportamenti corretti nella cittadinanza

#1 | Non solo una parentesi? L’esperienza dell’home working oltre l’emergenza

#2 | Comunicare l’emergenza. L’health literacy come rimedio all’infodemia

Una comunicazione per il community building: l’olio EVO come oggetto matrice

L'olio evo per la salute delle persone, delle comunità, dei territori

Iscriviti ad un Master che costruisce comunità di interessi e pratiche

 per sviluppare progetti innovativi nell’ambito della comunicazione!

Vuoi saperne di più?

Visita il sito del Master o scrivi a viola.davini@unifi.it

I motivi di un Master
Perché parlare di sanità e crisi?

In un contesto come quello sanitario, emergenze come la pandemia di Covid-19 determina criticità comunicative e organizzative in ambiti già caratterizzati da un’elevata complessità.
Scopri di più

Una seconda edizione del Master ancora più Project oriented!

Dopo il successo della prima edizione, il Master concentra ancora più energie nella realizzazione di progetti di comunicazione in cui i corsisti sviluppano soluzioni concrete a problemi reali.

Scopri di più

La community della prima edizione del Master

Nel 2019 è nata l’idea di un Master  con l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi che favorisse la formazione di progettisti della comunicazione pronti ad operare nel campo della salute e della sanità.

Scopri di più

Le Officine di usus
L’ambiente di comunicazione della community del Master

Ogni progetto di comunicazione ha una Officina per rafforzare la community del progetto e raggiungere gli obiettivi condivisi. Qui è possibile inserire, produrre, visualizzare e modificare i documenti di lavoro.

Scopri di più

È venuto il momento di presentarci: chi siamo

Il Center for Generative Communication è ricerca avanzata sulla comunicazione e intervento sul territorio

Il center for Generative Communication

Il Center for Generative Communication (CfGC) è un centro di ricerca attivo da anni nell’ideazione, progettazione e realizzazione, in collaborazione con i diversi partner, di soluzioni digitali online/offline in grado di incentivare e supportare progetti di ricerca che rispondano a bisogni di innovazione percepiti dal tessuto socioeconomico e culturale.

Le soluzioni proposte sono funzionali a sviluppare un modello di comunicazione organizzativa orientata all’ascolto dei bisogni dei nostri interlocutori e alla conseguente definizione di attività progettuali in risposta alle esigenze individuate, orientate – da un lato – alla soluzione dei problemi e – dall’altro lato – al coinvolgimento di portatori d’interesse e nuovi interlocutori nei percorsi di progetto.

Il modello di comunicazione, progettato e sviluppato con i partner d progetto,  mentre garantisce coerenza tra la comunicazione organizzativa e comunicazione esterna forma il personale ad un nuovo comportamento comunicativo.

I progetti al Centro

Vuoi saperne di più? Visita il sito del CfGC e scopri gli altri progetti del nostro Centro

interviste
La comunicazione del Centro di ascolto Oncologico come motore di costante innovazione per il SSR
interviste_arancio
La scrittura a mano: uno strumento di organizzazione del pensiero individuale e collettivo
analisi_viola
Migrant children’s participation and identity construction in education and healthcare (PRIN)
interviste
Una cittadinanza comunicante per la Società della Salute​
modello_rosso
Comunità alpine
interviste
Gruppo Operativo Ioconciv
interviste_arancio
Gruppo Operativo Tinia
analisi_viola
Gruppo Operativo Olimpolli Montagnani
interviste
Gruppo Operativo Card