homepage

Officine di usus

L’ambiente di lavoro online di scientia Atque usus

Cosa sono le Officine di usus?

Le “Officine di usus” sono il principale strumento di lavoro con il quale fattivamente e concretamente realizziamo, insieme ai nostri partner, i nostri progetti di Comunicazione. 

Progetti il cui “Valore“- fin dalla fase della loro ideazione e progettazione – è tanto maggiore quanto più numerosi e qualificati sono gli stakeholder che vi cooperano e collaborano, in una prospettiva di valorizzazione delle diversità degli interessi e dei ruoli.

In quali aree d’intervento sono già attive le Officine?

sAu utilizza le “Officine di usus” per svolgere attività di consulenza e realizzare progetti di Comunicazione fortemente innovativi.

La flessibilità delle Officine assicura l’aderenza del progetto alle effettive necessità di ciascun partner.

Le Officine di usus: l’ambiente di lavoro online di sAu

Di seguito una selezione dei nostri progetti

Main Partner Assistenza Imprese Coldiretti Toscana, Impresa Verde Pisa-Livorno, Centro Ricerche Produzioni Vegetali, Centro di ricerche Agro-ambientali, Azienda Agricola Spazzavento, Società Agricola Tenuta Monterosola, Società Agricola La Vite, Azienda Agricola Bellesi
Gruppo Operativo IOCONCIV

Un progetto per creare una comunità d’interesse intorno alla sperimentazione di tecniche agronomiche innovative e sostenibili e ridurre l’uso dei fitofarmaci nel settore vitivinicolo. 

Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari Ambientali e Forestali (UNIFI), Agenzia Regionale Protezione Ambiente Valle d’Aosta, National Center for Scientific Research, Institut national de la recherche agronomique, Institut Agricole Régional, Parc National des Ecrins, Ente Parco Nazionale Gran Paradiso
Pastures vulnerability and adaptation strategies to climate change impacts in the Alps

Un progetto per promuovere strategie di adattamento ai cambiamenti climatici che prendano in considerazione i bisogni e il patrimonio di conoscenza di cui sono portatori i destinatari finali.

Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner Associazione Nazionale Città dell'Olio
L'olivo gentile. Lo splendore ignorato delle ulivete

Un progetto per promuovere un nuovo modo di intendere e di praticare l'agricoltura sociale e il ruolo economico e culturale delle ulivete, prevenendone l’abbandono e trasformandole in ambienti formativi e di socialità.
Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner AOU Careggi
Master in Comunicazione Medico-Scientifica e dei Servizi Sanitari

Un Master object oriented che pone al centro i bisogni di conoscenza dei progetti che animano e orientano il percorso formativo e consulenziale
Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner Struttura Organizzativa Dipartimentale di Andrologia, Endocrinologia femminile e incongruenza di genere dell’AOU Careggi
Il modello ‘scientia Atque usus’: una comunicazione generativa per rafforzare la relazione tra medico e paziente

Un progetto per sperimentare, all’interno del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università di Firenze, una modalità comunicativa in grado di rafforzare la relazione tra medico e assistito/cittadino
Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner Federsanità di ANCI Toscana
Perché ogni atto di cittadinanza diventi un atto di partecipazione

Una ricerca-azione in collaborazione con Federsanità di ANCI Toscana per progettare un nuovo modello comunicativo nel sistema socio-sanitario in Toscana.
Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Torino , Università del Piemonte Orientale
Migrant children's participation and identity construction in education and healthcare Progetto di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN)

Un progetto per promuovere una costante partecipazione dei cittadini – italiani e non – nella progettazione di servizi sanitari e scolastici, nella loro gestione e nel loro sviluppo
Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner Centro di Ascolto Oncologico  – ISPRO
Centro di Ascolto Oncologico come motore di costante innovazione per il Sistema Sanitario Regionale

Un progetto che intercetta le difficoltà dei cittadini di accedere ai servizi sanitari relativi ai percorsi di prevenzione, cura e diagnosi per innovare il Sistema Sanitario Regionale.
Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner Bonifiche Ferraresi , Centro Assistenza Imprese Coldiretti Toscana, Impresa Verde Arezzo,<br>Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari Ambientali e Forestali (UniFi), Azienda Agricola Bemoccoli
Gruppo Operativo TINIA Agricoltura di precisione per le PMI cerealicole

Un progetto per creare una comunità d’interesse per promuovere e sperimentare l’adozione di pratiche di Agricoltura di Precisione nelle aziende agricole di piccole e medie dimensioni.
Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner Associazione Vivaisti Italiani, Vannucci Piante, Società Agricola Innocenti e Mangoni, CREA, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari, Ambientali e Forestali (Unifi), Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali (Unipi),Polo Universitario di Prato, Accademia dei Georgofili
Gruppo Operativo Autofitoviv Buone pratiche per l’autocontrollo e la gestione fitosanitaria sostenibile nel vivaismo ornamentale

Un progetto per individuare le criticità riscontrate nell’ambito del trasferimento tecnologico tra ricercatori e imprenditori e proporre un modello di comunicazione formativa applicabile all’interno delle iniziative riservate ai diversi professionisti dell’agricoltura.

Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner Impresa Verde Toscana, Centro Assistenza Imprese Coldiretti Toscana, Novamont, Scuola Superiore Sant’Anna, Consorzio RE-CORD, Istituto Zooprofilattico Lazio e Toscana, Società Agricola Bacciotti, Azienda Agricola La Commenda, Società Agricola Lippi e Nocentini, Azienda Agricola Il Poggiolo, Azienda Agricola Le Cornate, Azienda Agricola Lela Stefano
Gruppo Operativo CARD Una coltura a basso impatto ambientale per la riqualificazione delle aree marginali agricole in un’ottica di bioeconomia

Un progetto per creare una comunità d’interesse finalizzata a promuovere la diffusione di colture e filiere sostenibili dal punto di vista economico e, allo stesso tempo, a basso impatto ambientale.

Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner Centro Assistenza Imprese Coldiretti Toscana, Istituto per la BioEconomia del Centro Nazionale delle Ricerche (CNR- IBE), Dipartimento di Scienze della Vita (Unisi), Aermatica3d Biotac, Impresa Verde Siena, Impresa Verde Grosseto, Tenuta Montagnani, Mascagni Organic Farm, Olearia Santella, Podere Crispino
Gruppo Operativo Olimpolli Montagnani Aumento della produttività olivicola attraverso l’impollinazione assistita

Un progetto per creare una comunità d’interesse intorno ad una innovativa sperimentazione volta a promuovere l’adozione delle nuove tecnologie – tra cui i droni – nel settore olivicolo.

Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner Agenzia Regionale di Sanità (ARS) Toscana
Oltre l’emergenza: una nuova strategia di comunicazione per l’Agenzia Regionale di Sanità (ARS) basata sul differenziamento dei pubblici

Un progetto per costruire una relazione nuova tra i dati raccolti e prodotti dal mondo scientifico e le decisioni prese dal mondo della politica
Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner //
Scrivere ai tempi del digitale: dalla scrittura a mano agli assistenti vocali​

Un progetto per fare il punto sull’impatto che la scrittura a mano, quella digitale e la scrittura attraverso la voce hanno sull’attività dell’uomo, sulla sua capacità di pensare, concentrarsi, contestualizzare e decodificare un’informazione
Clicca qui per saperne di più

 

Main Partner //
Centro di Documentazione sulla Comunicazione Terra/Spazio. Comunicare la ricerca e l’esplorazione spaziale

Un progetto per comunicare efficacemente alla cittadinanza come la ricerca che viene svolta all’interno del settore spaziale presenti importanti impatti sulla nostra vita quotidiana in termini di benessere e di innovazione
Clicca qui per saperne di più

 

Cosa sono le Officine di usus?

Le “Officine di usus” sono cantieri di innovazione in cui predomina la necessità di progettare soluzioni concrete, mai tentate prima, fortemente orientate dalla scientia, ovvero dai valori, dai saperi, dalle competenze e dalle abilità di tutti gli attori sociali di volta in volta coinvolti nel progetto.

Ogni Officina, infatti, prevede un ingresso riservato per coloro che dispongono delle credenziali per poter accedere ai cantieri e ai documenti in essi contenuti.

Una volta accreditati, l’Officina profila l’utente e, attraverso l’articolazione in più sezioni, fornisce informazioni mirate su:

  • Il dettaglio delle azioni che ogni utente è chiamato a portare a termine, gli strumenti necessari per poterlo fare, le scadenze da rispettare e i nominativi di chi è responsabile del buon esito di tali azioni
  • Una mappa orientata nel tempo, caratterizzata dai deliverable di percorso (e relative relazioni tra loro) previsti per il raggiungimento dei deliverable finali
  • Uno spazio di gestione delle riunioni che si avvale di un modello di comunicazione che, garantendo la corretta preparazione dei partecipanti prima della riunione, rende più efficace la fase deliberativa
  • Uno spazio di programmazione delle riunioni funzionale a fornire al partenariato del progetto una panoramica degli incontri previsti (riunioni, conferenze etc.) e un richiamo visivo alle deadline in evidenza

Le “Officine di usus” si avvalgono del prezioso contributo del “Lab CfGC”, lo strumento amministrativo-gestionale di sAu che definisce contrattualmente con i partner i progetti di consulenza da realizzare, e che permette alla Comunità di sAu di partecipare a bandi competitivi a livello regionale, nazionale e internazionale.