Officine della Fondazione don Lorenzo Milani

La Fondazione don Lorenzo Milani: comunicazione e innovazione

officine della fondazione| NAVIGATORE

Siete entrate/i all’interno dell’ambiente di lavoro dedicato alla riprogettazione della comunicazione organizzativa interna ed esterna della Fondazione don Lorenzo Milani.

Questo ambiente – chiamato “Le Officine della Fondazione” – è stato ideato e progettato  dal Coordinatore dell’Area “Organizzazione, Innovazione, Tecnologia”. 

“Le Officine della Fondazione” sono lo strumento attraverso il quale:

  • sarà favorita una maggiore comunicazione all’interno della Fondazione, partendo dall’ottimizzazione dell’organizzazione delle riunioni;
  • ogni Coordinatrice/Coordinatore sarà supportato nell’ideazione e sviluppo dei propri progetti di Area

Benvenute e benvenuti nelle "Officine della Fondazione"

Team di lavoro

Luca Toschi, Coordinatore dell’Area “Organizzazione, Innovazione, Tecnologia”

Viola Davini, Tutor dell’Area “Organizzazione, Innovazione, Tecnologia”

Marco Sbardella, Coordinatore dell’Area “Comunicazione”

Help desk

Per accedere, utilizza la stessa password dell'Officina

Per informazioni contattare Viola Davini:

  • email: viola.davini@scientiatqueusus.org
  • telefono: 340 2420215

Gestione delle riunioni CdA

Il nuovo modello

Per migliorare la comunicazione organizzativa interna, si propone l’adozione di un nuovo modello che garantisca la corretta preparazione dei partecipanti prima della riunione e renda più efficace la fase deliberativa. In particolare, sono previste azioni specifiche, per:

  • raccogliere la disponibilità dei partecipanti nella definizione della data della riunione; 
  • rendere disponibile e visibile prima della riunione l’ordine del giorno previsto;
  • condividere prima della riunione la documentazione inerente agli oggetti che saranno discussi;
  • permettere la partecipazione alla riunione sia in presenza sia online
  • procedere, al termine della riunione, con la condivisione del verbale che traduca le decisioni prese in compiti assegnati ai membri. 
Come si svolge?

Di seguito, per ogni CdA previsto, sono dettagliate le azioni da compiere per migliorare e ottimizzare l’organizzazione delle riunioni, in termini di partecipazione e efficacia.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento contatta: Viola Davini, 340 2420215

Prossimo CdA: 26 ottobre 2020

Lo schema sotto riepiloga  i flussi organizzati per le riunioni del CdA (l’accesso ai documenti è riservato)

Prima della riunione
Riunione del CdA
Follow-up
Sarà predisposto un form per raccogliere la disponibilità dei partecipanti.
Entro quando: data entro la quale esprimere la propria disponibilità
Documentazione di preparazione alla riunione:
1. verbale precedente da approvare:link al documento
2. ordine del giorno dell’attuale riunione: link al documento
Quando: data e ora della riunione
Dove: in presenza, più eventuale collegamento in una stanza virtuale su MS Teams
Validazione del verbale
Entro quando: termine
Come: link al documento

Le Aree: obiettivi, linee strategiche, priorità di azione

Prima azione di costruzione delle Aree

Ogni Coordinatrice/coordinatore di Area avrà a disposizione un form per definire gli obiettivi, le linee strategiche e le priorità di azione della propria Area di competenza. Questa azione è fondamentale per iniziare a definire i progetti della Fondazione e avviare la vera e propria fase di proposta. 

Come si fa?

Ogni  Coordinatrice/Coordinatore riceverà il link per entrare in questo ambiente tramite mail e, nella sezione sottostante, troverà il proprio nome.

Ogni Coordinatrice/Coordinatore, una volta ricevuta la mail, può iniziare a leggere la scheda. Per la compilazione, ogni Coordinatrice/Coordinatore sarà contattata/o telefonicamente da Viola Davini che trascriverà le idee emerse durante la telefonata.

La scheda sarà resa visibile agli altri coordinatori/coordinatrici dopo la validazione. 

Per qualsiasi dubbio o chiarimento contatta: Viola Davini, 340 2420215

 

Un form per ciascuna area

I form sono visualizzabili solo dai coordinatori, coordinatrici. Una volta compilati saranno condivisi con gli altri solo dopo la validazione da parte del coordinatore/coordinatrice dell’Area.

Agostino Burberi  | Coordinatore dell’Area “Il luogo di Barbiana”

Lo schema sotto riepiloga le cose che Agostino Burberi deve fare per definire linee strategiche e le priorità di azione della propria Area

Form
Incontro telefonico
Follow-up
Consultare il form. Il coordinatore potrà iniziare a compilarlo o intanto consultarlo in attesa di un confronto con Viola Davini
Entro quando: 12 ottobre
Come: link al documento
Quando: 13 ottobre, ore 14:00
Cosa:Viola Davini chiamerà telefonicamente il Coordinatore per compilare il form di Area
Validazione del form
Entro quando: 16 ottobre
Cosa: Viola Davini, come verbalizzatrice, sottopone al Coordinatore la versione rivista del form, il quale dovrà leggerla per modifiche, integrazioni
Come: link al documento